5 consigli per aumentare la Brand Reputation

  • News

Prima che qualunque potenziale cliente entri in contatto con la tua azienda, a precedervi c’è la vostra brand reputation. Nonostante ciò, ancora molte aziende non si attivano su questo fronte, ma ignorare la propria reputazione online può fare grandi danni.

Infatti chiunque ormai può reperire informazioni online sulla vostra reputazione e, per di più, non è mai stato così facile.

Messa in questi termini però può sembrare che l’azienda debba accettare il fatto che la propria reputazione sia fuori controllo.

In realtà non è così.

Anche con l’avvento del digitale molte aziende ancora godono della migliore reputazione, ma hanno lavorato costantemente per migliorare la loro Brand Reputation.

Ma come hanno fatto queste aziende a proteggere la loro reputazione? Come si può aumentarla?

Vediamo di seguito alcune azioni che puoi mettere in atto per aumentare la propria Brand Reputation.

I 5 consigli

1) Migliora costantemente il servizio clienti

Il primo vero ambito dove ogni azienda deve investire e intervenire per migliorare la propria reputazione è il servizio clienti.

Infatti, i clienti che hanno avuto un’esperienza positiva con il servizio clienti hanno l’86% di probabilità in più di acquistare da quel marchio una seconda volta, mentre le esperienze negative fanno perdere alle aziende miliardi di dollari ogni anno.

Tenendo conto di ciò, dovari enfatizzare la fornitura di un servizio clienti eccellente in ogni punto di contatto per garantire un’esperienza continuativamente positiva in ogni interazione tra cliente e marchio.

L’azienda è importante che comprenda e migliori il modo in cui interagisce con i clienti. Questo significa che devi fare del servizio clienti una priorità e assicurarti che ogni cliente sia soddisfatto. Anche se commetti un errore, puoi migliorare la vostra reputazione essendo onesti e facendo il possibile per rimediare.

Istruiscili su come essere cordiali nella risoluzione dei problemi e insegna loro come consigliare prodotti e servizi che possano migliorare l’esperienza del cliente con il vostro marchio.

Fai in modo che il cliente si senta apprezzato, ascoltato e supportato durante l’intero processo e in seguito.

2) Stabilisci una presenza online

Il tuo sito web potrebbe essere il primo luogo in cui le persone incontrano il tuo marchio, quindi assicurati di creare un sito che offra un’ottima esperienza utente soprattutto da Mobile.

Alcuni elementi su cui concentrarsi quando si realizza il sito web sono:

  • il tono;
  • la voce;
  • la narrazione;
  • il logo;
  • il branding.

Questi elementi poi devono essere coerenti su tutti i canali utilizzati dal brand. Questo permetterà ai consumatori di riconoscere immediatamente il marchio e associarlo alla missione e ai valori fondamentali del brand.

3) Scrivi contenuti di alta qualità e SEO

La creazione di contenuti è uno strumento fondamentale per la gestione della Brand Reputation.

In particolare creare contenuti che siano:

  • utili;
  • informativi;
  • coinvolgenti.

Ma soprattutto che risolvano i problemi e rispondano alle esigenze dei tuoi clienti.

Una volta che i tuoi contenuti hanno raggiunto un ampio bacino di utenza attraverso la diffusione sui canali social, newsletter e a livello SEO, diventerete popolari e sarete considerati dei veri e propri esperti del campo, da cui poi potrai facilmente espandere la presenza del brand.

Lavora quindi sulla creazione di un flusso di contenuti di alta qualità, coinvolgenti e di valore, mirati al vostro target di clienti, che possono migliorare notevolmente la vostra reputazione.

4) Chiedi e rispondi attivamente alle recensioni

Ci sono diversi canali su cui i clienti possono rilasciare le recensioni: Facebook, Google My Business, piattaforme terze.

Questi canali svolgono un ruolo importante nella formazione della percezione pubblica, anche se le persone che leggono i commenti non hanno mai interagito con la vostra azienda.

Per aumentare la reputazione del tuo brand è importante fare due cose:

  • indipendentemente da come o dove appaiono le recensioni, assicurati di rispondere sempre, soprattutto se negative. La mancata risposta ad una recensione dà l’idea di un’azienda con un cattivo servizio clienti e un’azienda che non si preoccupa di ascoltare le critiche e risolvere le problematiche dei propri clienti, insomma una cattiva impressione dell’azienda.
  • molto spesso a lasciare le recensioni spontaneamente sono coloro che hanno avuto un’esperienza negativa. Questo comporta il fatto che online avrete una valutazione negativa. Per migliorare il rating fai capire ai tuoi clienti soddisfatti l’importanza delle loro recensioni e chiedigli di condividere le loro esperienze. In questo modo avrai un flusso costante di recensioni che ti farà apparire in modo positivo.

5) Mostra il valore della tua azienda attraverso le recensioni

Una volta raccolte le recensioni non lasciatele solo sul sito, ma diffondile attraverso i social media e campagne di email marketing. Seleziona le recensioni che mettano in evidenza i modi in cui i tuoi prodotti e servizi supportano i tuoi clienti.

Conclusione

Abbiamo visto in questo articolo come le aziende proteggono e aumentano la propria Brand reputation.

Oltre ai suggerimenti visti poco fa, molte di queste aziende si affidano a dei software esterni che li aiutano e facilitano nella gestione della propria reputazione.

Quindi che tu stia iniziando a gestire la reputazione online o che tu voglia migliorare la tua brand reputation affidati ad un servizio di gestione della brand reputation come Feedaty.

Vuoi saperne di più? Contattaci!